WHAT


Anche se sembra una favola – quella del bambino che guarda la realtà con gli occhi ben aperti invece che con lo sguardo annebbiato dalle convenzioni – quella di Yes I Am è una storia vera, cominciata oltre vent’anni fa.

È la storia di una agenzia nata dal sospetto che in comunicazione il buon senso conti almeno quanto il coraggio, e cresciuta nella convinzione che quando la comunicazione non fa ridere, piangere, riflettere o mobilitare le persone, fa solo sprecare soldi, energie e opportunità alle aziende e alle istituzioni.

Chi lavora con noi si ispira a questi principi e non ai mantra dei tecnocrati o alle bravate di qualche guru cialtrone.

Per noi è una forma di dignità professionale.
Per voi può essere una fortuna.

WHO

  • I AM LUCA MAOLONICreative Partner

    Art director in JWT.
    Nel ’92 fondo con Gabriella Ambrosio la Ambrosio Maoloni, che diventerà AMP Newton 21 e poi Yes I Am.
    L’agenzia acquisisce tre marche leader mondiali – Chevrolet, Royal Caribbean e Fox – per le quali crea campagne locali e internazionali, e diventa la più esperta a livello nazionale nel mercato televisivo grazie ai lanci di 27 canali e 289 programmi delle piattaforme Stream, Sky e Rai.
    Sono socio dell’Art Directors Club Italiano dal 1993.
    Fra i premi che ho ricevuto:
    Cannes I.A.F., The New York
    Festivals, Epica, Promax e ADCI.

  • omni portfolio header
    I AM MARCO CARNEVALECreative Partner

    Copywriter in Foote Cone & Belding, Saatchi & Saatchi e Ted Bates.
    Nel ’97 divento direttore creativo di McCann Roma.
    Ho lavorato su Algida, Banca di Credito Cooperativo, Bayer, Coop Italia, Enel, Fao, Findus, Johnson & Johnson, Martini & Rossi, MasterCard, Opel, Peroni, Rai, Renault,
    Telecom Italia, Unipol e altre ottanta marche nazionali e globali.
    Nell’ottobre del 2012 entro in Yes I Am.
    Sono socio dell’Art Directors Club Italiano dal ’92.
    Fra i premi che ho ricevuto: Cannes I.A.F., The New York Festivals, Clio, Euro-Effie, ADCI e Radiofestival.

  • omni portfolio header
    I AM SILVIO ABBROPartner, C.E.O.

    Account in Euro RSCG e JWT; quindi direttore media in CIAMedianetwork e in Ogilvy & Mather, dove seguo in particolare i clienti Sagit e Ford.
    Nel ’97 fondo Euro RSCG Roma, l’agenzia a cui Corrado Passera affida nel 2000 il lancio di Banco Posta.
    Nel 2002 divento amministratore delegato di Bates Italia.
    Nel 2005 partecipo al varo del nuovo format HG3 e alla campagna
    per il centenario delle Ferrovie Italiane; mentre poco più tardi Sergio Marchionne sceglie il mio team per il kick-off della nuova Fiat.
    Nei primi mesi del 2011 comincia
    la mia avventura in Yes I Am.

  • omni portfolio header
    I AM MICHELE GAUDENZIDirettore Generale

    Comincio in Ata-Tonic e poi passo in McCann, dove entro come account executive ed esco venticinque anni dopo come direttore generale.
    Arrivo in Yes I Am nel novembre del 2012. Ho gestito clienti nazionali e globali di tutte le categorie merceologiche – dal largo consumo alla grande distribuzione, dai servizi alla finanza, dal turismo al non profit – maturando anche una notevole esperienza nel campo delle campagne di privatizzazione [ACEA, AGSM, BNL, ENEL, Finmeccanica, Società Autostrade]. Per 13 anni sono stato prima responsabile per l’Italia e successivamente coordinatore per il Sud-Europa di MasterCard.

  • HOW

    Oggi YES I AM è il fulcro di un sistema che comprende
    anche WEB SIDE STORY – un content marketing lab che viene da lontano –
    ed ETNOCOM, l’unica agenzia italiana specializzata in marketing
    e comunicazione per i nuovi cittadini.
    Tre unit capaci di muoversi in totale autonomia ma anche di attivarsi insieme producendo sinergie e risultati davvero straordinari:
    il tutto senza mai perdere di vista il fatto che perfino le modalità
    di comunicazione più innovative perdono ogni mordente e ogni valore
    se si sottovaluta cosa c’è dentro la comunicazione.

    Insomma, se volete fare sul serio fate un salto da noi.
    Altrimenti là fuori di posti pieni di ragazzi simpaticissimi
    che si eccitano con i flash mob ne trovate un milione.

    WORKS

    YES I AM PER MUSEO D’ARTE
    CONTEMPORANEA DONNA REGINA DI NAPOLI

    Un museo d’arte contemporanea che comunica come una marca è purtroppo un caso unico nella storia d’Italia. Come del resto la case history che documenta il nostro lavoro per il Museo Madre di Napoli, declinato su ogni singolo elemento di comunicazione dell’istituzione: dal naming al logo, dalla grafica dei biglietti d’ingresso a quella della segnaletica, dai menu dei punti ristoro ai cataloghi delle mostre, dalla campagna di lancio del brand alle campagne tattiche per promuovere i singoli artisti e le principali iniziative del museo. Il tutto con una sola voce e una personalità sempre identificabile e riconoscibile. Un viaggio nel paese che potremmo e dovremmo essere e che invece ci ostiniamo a non essere.

    Guarda la case history su Pinterest.

    YES I AM PER RAI

    Dal lancio del digitale terrestre alla campagna canone 2013 [la più esplicita di sempre nel definire il canone una tassa di possesso] passando per il lancio dei canali tematici Rai 5 e Rai Gulp.

    Senza dimenticare mai che Rai non è soltanto l’emittente generalista di servizio pubblico
    ma anche la più grande industria culturale italiana.

    Guarda i lavori su Pinterest.

    YES I AM PER
    DeA Kids

    I lanci di Explora, DeA Kids, DeA Junior, DeA Super! e DeA Sapere. Solo alcuni dei frutti della prolifica partnership con i canali tematici De Agostini cominciata nel 2007.

    Guarda i lavori su Pinterest.

    YES I AM PER TELECOM

    Alcune fra le tante operazioni di comunicazione create per Telecom Italia e TIM: annunci stampa istituzionali, lanci di servizi e tariffe, site domination e molto altro ancora. Il tutto senza soggiacere alla obsoleta distinzione fra above-the-line e below-the-line, ma puntando tutto sulla capacità dei messaggi di emergere e di risuonare negli specifici contesti ambientali.

    Guarda i lavori su Pinterest.

    YES I AM PER MEDICI SENZA FRONTIERE

    Le più recenti campagne ideate per la organizzazione non governativa Premio Nobel per la Pace 1999.

    Guarda i lavori su Pinterest.

    YES I AM PER Unicef

    La campagna a supporto della mobilitazione dell’Unicef per le vaccinazioni infantili nei paesi a rischio. Un gadget (il cosiddetto angel bell) che diventa protagonista della comunicazione e si trasforma da semplice simbolo in un autentico attivatore emotivo in favore delle donazioni.

    Le installazioni sono quelle allestite per il Festival dei Due Mondi di Spoleto e presso la Galleria Alberto Sordi di Roma: due location nelle quali il movimento naturale dell’aria determinato dai volumi architettonici provvede a far risuonare incessantemente i “campanelli d’allarme” per l’emergenza umanitaria.

    Guarda i lavori su Pinterest.

    YES I AM PER Fox

    Alcuni esempi del lavoro a 360° svolto per Fox fin dal 2004, che ha contribuito a fare di Yes I Am l’agenzia depositaria del maggiore know-how nel campo della comunicazione televisiva e dei canali Sky il punto di riferimento obbligato per gli amanti delle grandi serie tv.

    La campagna di lancio del brand Fox è stata la prima in Italia ad utilizzare azioni di guerrilla marketing per un global brand.

    Guarda i lavori su Pinterest.

    YES I AM LAST MINUTE

    Alcuni dei lavori più recenti usciti per UNHCR, la catena di pet store Isola dei Tesori e Coop Estense.

    Guarda i lavori su Pinterest.

    CLIENTS

    CONTACT

    Via Angelo Secchi 9 00197 Roma  Italy  T [+39] 06 8091341  F [+39] 06 80692162

    arrow